4 giugno 2015

Colleen Hoover
Forse un giorno

Serie Maybe 1
Titolo originale Maybe Someday

Trama
Leggereditore
ebook | € 4,99
Sydney Blake, un’aspirante musicista di vent’anni, ha una vita invidiabile: frequenta il college, ha un buon lavoro, è innamorata del suo meraviglioso ragazzo Hunter e convive con la sua migliore amica Tori. Ma tutto cambia quando scopre che Hunter la tradisce con Tori. Ora Sydney deve decidere che ne sarà della sua vita. È attratta da Ridge Lawson, il suo misterioso vicino. Non può staccargli gli occhi di dosso e non può fare a meno di starsene ad ascoltarlo mentre suona la chitarra sul balcone della sua stanza. La sua musica le dà armonia e vibrazioni. E anche Ridge non può far finta di ignorare che c’è qualcosa in Sydney: a quanto pare, ha trovato la sua musa. Quando, finalmente, si incontrano, scoprono di avere bisogno l’uno dell’altra...

Mi sta stringendo come se fossi parte di lui, un'estensione ferita del suo cuore. E si sta rendendo conto che quell'estensione ha bisogno di essere recisa.

Commento
Cara Colleen ci incontreremo mai?
Tra tutte le autrici di New Adult e romance che ho letto nel corso degli anni te sei quella che mi piacerebbe incontrare più di tutte. Ho come l'impressione che tu sia una bella persona, oltre che una brava scrittrice, una di quelle che ti toccano il cuoricino e ti lasciano del buono addosso.
Cara Colleen se mai ci dovessimo incontrare ti abbraccerò e ti dirò grazie. Grazie perché, pur nuotando nella grandissima e affollatissima piscina del New Adult, tu riesci sempre a brillare come una stellina e a immergerti in profondità che alcune tue colleghe si possono solo sognare.
Nella realtà io e Colleen probabilmente non ci incontreremo mai, ma niente mi impedisce di mandarle un grosso abbraccio virtuale e pensare che questa donna si meriti tutto il successo che ha e che avrà.
L'altro giorno - causa ciclo e una depressione totale per colpa di un altro romanzo - ero in una condizione tale che se non cambiavo aria in fretta mi sarei nascosta nello sgabuzzino a sguazzare nella mia nuvola nera.
Ho acceso il mio ebook reader e ho cominciato a scorrere tutti gli acquisti fatti negli ultimi mesi senza trovare qualcosa che mi attirasse. Ho persino iniziato ben due romanzi ma, dopo poche pagine, perdevo interesse.
Poi ho aperto Forse un giorno e ho capito subito che era il libro che mi serviva (ps: costa solo €4,99 su IBS e Amazon quindi compratelo!). In due giorni di letture notturne ho respirato Forse un giorno e, una volta finito, mi sono spuntate lacrime di felicità dagli occhi.
Io non piango spesso per un romanzo; qualche momento di commozione me lo becco sempre e le lacrime arrivano solo nel momenti difficili, ma piangere con tanto di singhiozzi è un evento talmente raro che, quando mi succede, mi segna.
Sono qua a scrivere un commento mentre ascolto la soundtrack del romanzo e l'unica cosa che riesco a fare è sorridere e concentrarmi per non piangere ancora. Se un cuore arido come il mio riesce a provare certe emozioni di sicuro vale la pena di leggere questo romanzo. Date retta a me, € 4,99 su IBS e Amazon, non fate i pezzenti e compratelo.
Ora vorrete un parere sulla storia, quindi mi concentro.
Il giorno del suo ventiduesimo compleanno Sydney si trova zuppa sotto la pioggia; ha appena scoperto che il suo fidanzato di due anni la tradisce con la sua migliore amica e conquilina. Sydney non sa dove andare, ha scordato la borsa nell'appartamento e si sente talmente di merda che persino la stronzaggine di una sconosciuta vestita con la divisa di Hooters che le urla dietro è meglio che chiamare i suoi genitori. Andava tutto bene: studiava musica, si divertiva con l'amica e aveva un relazione seria. In più, ogni sera, aveva il suo concerto personale dal ragazzo dell'appartamento di fronte con il quale aveva stabailito una strana amicizia tramite SMS.
Ma per Sydney, quando la sfiga arriva, si porta dietro una serie di mazzate che non le danno tregua: a coronare il compleanno più brutto di sempre, la cattiva notizia del tradimento le arriva proprio da Ridge - il musicista - che ormai, dopo tanti sms sulla sua musica e tanti testi scritti insieme, era diventato suo amico.
Nonostante la delusione e nonostante per Sydney accettare la sua ospitalità sia un po' strano, considerando che neanche si sono mai parlati, la poverina non ha altra scelta e decide che il male minore, in questo caso, è dormire sul divano di Ridge. Per alcune settimane si instaura un rapporto civile e amichevole tra i due: Ridge sfrutta l'abilità di Sydney nello scrivere i testi e, nello stesso tempo, impara a relazionarsi con persone che non sono a conoscenza del suo problema.
Perché Ridge, con tanta pace per il nostro cuore, non solo è un bel ragazzo, non solo è un grande musicista, ma è anche sordo dalla nascita. Per Sydney scoprire che i suoi SMS erano e sono l'unico modo di comunicare con lei cambia poco o niente, Ridge è sempre lo stesso ragazzo gentile, sorridente e comprensivo che l'accoglie e l'aiuta a superare un momento tremendo.
In modo del tutto naturale e per niente malizioso, tra i due personaggi nasce un'attrazione che si basa più di tutto sulla sintonia e sull'intesa: Ridge e Sydney sono chiaramente attratti fisicamente l'uno dall'altra ma la loro relazione nasce su basi più solide. La situazione si complica, però, quando Ridge si ricorda - un po' ingenuamente - di introdurre la sua fidanzata Maggie, una ragazza sorda che ama sinceramente. L'equilibrio tra i due si rovina irrmediabilmente e Sydney, per quanto abbia cercato di resistere, è costretta ad affrontare un sentimento che cresce ogni giorno.
E' chiaro che tutto il romanzo si basa sul triangolo amoroso e sulla non proprio velata possibilità di un tradimento, ma la Hoover non sporca ciò che Sydney e Ridge provano l'uno per l'altra facendoli comportare in modo scorretto e, invece, dona una maturità alla storia che rende tutto più accettabile. Sydney, avendo vissuto sulla sua pelle il tradimento, non vuole che Maggie subisca la stessa cosa e si rispetta troppo per diventare una di quelle ragazze che se ne fregano dei sentimenti degli altri. Sydney non vuole essere l'altra, la stronza. Vuole essere l'unica.
Allo stesso modo Ridge è tremendamente combattuto per i sentimenti che prova nei suoi confronti: nonostante ami Maggie, sente che per Sydney prova qualcosa di completamente diverso, di totalmente suo. La sua sordità lo ha sempre circondato di persone che sanno come gestirlo, conoscono le sue difficoltà o le vivono sulla loro pelle. Con Sydney Ridge scopre una libertà mai sperimentata e, per la prima volta,  prova un sentimento libero dai sensi di colpa e da abitudini ormai consolidate.
Per quanto la trama sia scarna - perché oggettivamente succede poco o nulla - tutto si concentra sui sentimenti e l'espressione della loro attrazione passa nettamente in secondo piano. Tutto avviene su un piano completamente diverso, profondo, talmente delicato e dolce da cancellare completamente ogni eventuale critica nei confronti del loro amore. La Hoover ha gestito la trama talmente bene che persino io, anti tradimento fino al midollo come sono, ho trovato coerente, civile e realistica l'evoluzione della storia.
Insomma, sotto ogni punto di vista questo romanzo passa a pieni voti e lo fa senza dover calcare sul sesso, sulla passione, sulla carnalità ma esaltando la nascita di un sentimento che non si può combattere: perché nella vita si può decisamente amare profondamente due persone in modo diverso, come è assolutamente possibile che un amore annulli l'altro. E' il modo in cui viene raccontato, la costruzione delle scene, la sensibilità dell'autrice nel riportare i pensieri dei due protagonisti a rendere tutto bellissimo.
Brava Colleen, tu sì che hai capito come funziona il cuore delle persone. E voi non perdete tempo con autrici che non hanno idea di come trattare un argomento così delicato, lasciatele alle loro storielle infantili e fatevi travolgere dalla musica di Forse un giorno.

2 commenti:

Alice ha detto...

Sante parole. E c'è chi non l'ha capito, questo libro... Com'è possibile?

Miraphora ha detto...

Capito? In che senso non l'hanno capito? Cosa c'è da non capire? O_o