8 gennaio 2015

J.Lynn (Jennifer L.Armentrout)
Stai qui con me

Serie Wait for you 2
Titolo originale Be with me

Trama
Nord | ebook | € 
La danza era tutta la sua vita. Ma quando un infortunio al ginocchio ha messo fine alle sue ambizioni, Teresa Hamilton ha dovuto reinventarsi un futuro e adesso è una studentessa universitaria come tante altre. Almeno così può stare vicino a suo fratello Cameron e a Jase, il migliore amico di Cam e… il suo sogno proibito. Peccato che lui la veda ancora come una bambina. Se solo Teresa riuscisse a fargli cambiare idea…
Jase Winstead non ha tempo per una relazione. Schiacciato dal peso di un segreto che custodisce ormai da troppi anni, non può permettersi di trascinare una ragazza nel vortice tumultuoso della sua esistenza. Soprattutto se la ragazza in questione è la sorella di Cam, da sempre iperprotettivo nei confronti di Teresa. Eppure, ogni volta che Jase è con lei, tutti i suoi problemi svaniscono all’istante ed è come se il muro eretto intorno al proprio cuore si sgretolasse a poco a poco. E infatti, quando una tragedia devastante si abbatte sul campus, rischiando di travolgere anche Teresa, Jase non esita un secondo ad intervenire pur di proteggerla. Ma l’amore che li lega sarà abbastanza forte da superare ogni ostacolo, o entrambi finiranno col perdere tutto ciò che hanno di più caro?
Mi tremavano le mani quando Jase mi raggiunse. Purtroppo s'infilò una maglietta bianca, nascondendo alla vista quello spettacolo. Davvero un peccato. Se ero destinata a rompermi l'osso del collo, almeno volevo rivedere un'ultima volta i suoi meravigliosi pettorali.
Commento
*Oops she did it again, she played with my heart...*
Io amo questa donna. Sono diventata intellettualmente lesbica. L'amo, l'adoro, voglio entrare nella sua testa e starci dentro forevah.
Non capitemi male, per favore, Cameron sarà sempre e per sempre il mio preferito su tutti. Come lui non ce ne sarà nessuno, ma Jase...Jase santo cielo ci è andato molto vicino. Moooolto vicino.
La frenesia che mi ha presa pochi giorni prima dell'uscita di Stai qui con me è stata degna di una tossica in procinto di spararsi una dose, una scena patetica quanto preoccupante. In certi frangenti il mio cervello non conosce misure e smette di funzionare. Dovrei farmi curare. Dovrei ma non voglio perché il New Adult è il mio guilty pleasure e non ho nessuna intenzione di farne a meno.
Dicevo. Leggendo Stai qui con me ho imparato una cosa: anche la Lynn pensa che Cameron sia er mejo, che nessuno lo possa eguagliare. Ha ragione da vendere e in più non ha commesso l'errore di paragonare gli altri personaggi maschili al nostro Cam.
La Lynn ha creato esemplari tutti diversi tra di loro e conturbanti per diverse ragioni. Jase è sullo stesso livello di Cameron ma è più oscuro, meno solare e amichevole, meno divertente. E', in un certo senso, una fantasia erotica per giovani (ma anche per vecchie come me).
Jase è il migliore amico di Cam quindi è già comparso nel romanzo precedente, eppure ha scatenato la sua potenza solo in Stai qui con me, tramortendo ogni femmina, cartacea e non. A petto nudo, in una fattoria, mentre gioca con il fratellino...gli addominali fanno a gara con la tenerezza e il risultato è uno solo: una pozza di bava. Il suo atteggiamento scostante, un po' da loner, lo immerge in un'aria da misterioso e irraggiungibile che lo rende solo più appetibile e sexy.
Teresa - che ha lo stesso sangue di Cameron nelle vene - è tutto fuorché stordita. Ha capito subito che Jase è materiale di prima scelta e non si è spaventata di fronte alla possibilità di innamorarsi di lui. Innocente fino ad un certo punto, traumatizzata solo fino ad un certo punto, Teresa è un misto di ingenuità e determinazione che me l'hanno fatta apprezzare enormemente. Non si piange addosso ma se lo fa ne ha tutte le ragioni, non si fossilizza sul passato e impara ogni volta dai suoi errori. E' una combattente in tutù, o in tutore, è una piccoletta determinata a far sì che Jase la smetta di nascondersi dietro le scuse che si inventa e a farlo cedere.
E Jase cede. Cede perché è innamorato, perché non ce la fa a resistere e perché vederlo a petto nudo è quello che tutte vogliono. Ecco, diciamo che se Cameron era di pancia oltre che d'istinto, Jase è di sangue e d'istinto. Il livello di sensualità è stellare, il sex appeal di questo giovincello non ha limiti e le scene hot sono molto più conturbanti ed esplicite rispetto a quelle del primo romanzo.
Si passa di livello, quindi, con questo secondo romanzo. Si aumenta il ritmo con scene più estreme - una tra tutti quella della compagna di stanza, o quella finale dell'aggressione - che regalano un lato oscuro più netto, meno legato al passato anche se questo ha un ruolo fondamentale nello sviluppo della storia d'amore. I colpi di scena di sono, sono potenti, sono interessanti e si mischiano benissimo con il carattere dei protagonisti. Jase è troppo intenso per avere una storia banale e Teresa ha un carattere troppo forte e per esprimersi al meglio ha bisogno di scene altrettanto forti.
Ho apprezzato in modo particolare la presenza di Avery e Cameron, anche se rimangono principalmente sullo sfondo fanno comunque parte della seconda parte del romanzo. Cam è un fratello maggiore possessivo e protettivo ma è anche un fidanzato innamorato, tanto che ogni volta che lui è sulla scena c'è anche Avery e, inevitabilmente, finiscono per toccarsi o baciarsi. Come mi erano mancati.
Rientrano in scena anche gli amici di Cam e di Jase con un nuovo ingresso decisamente degno di nota, Brandon Shiver, ex soldato e super bello da non credere e Calla, amica di Teresa, altrettanto nuova e altrettanto interessante che entra nel giro con scioltezza e che sarà, assieme a Brandon, la protagonista del prossimo romanzo della serie.
Se con Ti aspettavo sono rimasta tramortita e innamorata persa, Stai qui con me è una conferma della bravura della Lynn sia come scrittrice sia come creatrice di personaggi assolutamente fantastici, di storie appassionanti e intense, di amori che si leggono solo nei libri e che nei libri rimangono. Non può essere una seconda botta di fortuna, se la Lynn (Armentrout) scrive sempre così, le faccio un altare nella mia libreria e la venererò fino alla notte dei tempi. O fino a quando sarò troppo vecchia e i miei ormoni troppo avvizziti per scombussolarmi per l'avvenenza dei suoi personaggi.

5 commenti:

Alice ha detto...

Anch'io amo questa donna, anche se fino ad ora la mia serie preferita è The dark elements. Dopo aver letto la tua recensione mi sto mangiando le unghie fino ai gomiti per non aver approfittato dell'offerta amazon di ieri. Era a 2,99 euro! Perché? Perché??? Destino crudele... :(

Miraphora ha detto...

PERCHE'?????!!!! X°°D
Infierisco un pochino, mannaggiaaattte!, dovevi comprarlo.

Chiedi a zia Mira la prossima volta, che ti consiglio bene! :P

La serie Dark Elements è nella mia lista, ho letto il racconto uscito in ebook per ora e non mi sembra male.

leTAZZINEdi Yoko ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
leTAZZINEdi Yoko ha detto...

Ciao Mira ^_^
se già avevo voglia di leggere questo libro me l'hai moltiplicata (come al solito!)

La serie Dark Elements te la super consiglio ;) ma se ami il cartaceo aspetta che presto uscirà in una bell'edizione da libreria.
Un salutone,
Yoko

Miraphora ha detto...

Urca addirittura una doppia versione? Ormai io ho quella da edicola...mi piace di più, così piccola e morbidosa :D