13 gennaio 2012

Elizabeth Chadwick
Il leone scarlatto

Trama 
Cuore impavido, nobiltà d'animo, lealtà incondizionata. Non ne esistono tanti, ma almeno uno è sicuramente vissuto tra Francia e Inghilterra nella seconda metà del 1100. Il suo nome è William Marshall e fu definito il più grande cavaliere del medioevo. In un mondo pericoloso, pieno di ombre e di complotti, William, di estrazione nobile ancorché modesta, diventa cavaliere di tornei, eroe di mille battaglie, consigliere e reggente alla corte d'Inghilterra. Il libro narra le gesta dell'eroe e dell'uomo dentro all'eroe, armato di corazza ma anche di intime passioni. 



Commento
Non ho idea del perché molti inseriscano questo romanzo nei romance, perchè di storia d'amore ha poco o nulla. Il leone scarlatto è un romanzo storico incentrato sul personaggio di William Marshal, realmente vissuto nell'Inghilterra del Medioevo. Sebbene romanzata, la storia ripercorre la vita di William dalla sua infanzia fino a quando diventa un uomo di Riccardo cuor di leone (che nel libro si dice essere 'pederasta'...); ovviamente la storia è a pezzettoni, con salti temporali di anche qualche anno, cosa del resto necessaria altrimenti non lo si finiva più. In generale la figura di Marshal è, per i miei gusti, troppo idealizzata: non credo che un uomo a quel tempo e in quelle circostanze fosse così retto, era inevitabile, come lo è tutt'ora perché è nella natura umana, sbagliare o compiere azioni 'negative'. William non solo ci viene presentato come il miglior cavaliere del suo tempo, ma viene descritto sia nelle azioni che nei pensieri come un eroe perfetto, come se l'autrice si fosse affezionata a questo personaggio storico e avesse voluto dargli lustro attraverso molte licenze storiche. La cosa non pesa tantissimo perché la storia scorre molto bene e i personaggi sono tutti abbastanza interessanti (Riccardo in particolare). Unica nota negativa è il ritmo ripetitivo della narrazione: l'autrice usa sempre lo stesso schema dall'inizio alla fine, sta per succedere qualcosa, una guerra o simili, William deve farsi strada tra i traditori, stringere alleanze ecc...alla fine questo schema eclissa pure la storia d'amore, per altro sommaria e veramente poco approfondita.C'è un seguito, ma - come per molti altri libri - aspetterà un po'.

Nessun commento: